SV30 - Scuretti

Serie AluK SV30

SV30 - Scuretti alla Veneta La gamma SV30 Scuretti alla Veneta è stata studiata per soddisfare le richieste provenienti da specifiche aree geografiche. Le varie tipologie: Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza consentono di sostituire gli scuri esistenti in legno mantenendo la stessa estetica tradizionale garantendo la durata e la qualità nel tempo con limitata manutenzione.

Esempi di applicazione


Caratteristiche Tecniche


Materiali impiegati:
Profilati estrusi in lega primaria di alluminio EN AW-6060 (UNI EN 755-2) T5.
Profili:
Per tutte le tipologie i profilati di base sono doghe tubolari dello spessore di 27 mm, salvo che nella variante Venezia dove il tamponamento viene eseguito con doga dello spessore di 16,8 mm abbinata ad un profilo di “scandola” da 9,7 mm.

  • Il tipo Belluno, per scuri ad una o due ante, è privo di telaio e le ante sono applicate all’esterno direttamente sulla muratura.
  • Il tipo Padova presenta le ante suddivise in due partite incernierate tra  loro; i cardini, applicati nello spessore della spalletta del vano finestra, consentono il ripiegamento del primo elemento parallelamente alla spalla stessa e del secondo elemento a 90° sulla facciata.
  • Il tipo Rovigo, per scuri ad una o due ante, è privo di telaio di cassa e le ante sono applicate leggermente arretrate sulle spallette del vano finestra; i cardini opportunamente sagomati e fissati direttamente sulla spalletta permettono il completo ribaltamento all’esterno delle ante.
  • Il tipo Treviso, per scuri ad una o due ante, prevede il telaio di cassa sulle spalle e sul traverso superiore; le ante si aprono in maniera tradizionale ribaltandosi in facciata.
  • Il tipo Venezia con ante suddivise in due partite presenta un aspetto di doga tradizionale nervata sul lato esterno ed una “scandola” sviluppata orizzontalmente sul lato interno. Il tipo di apertura è ripreso dalla tipologia Padova.
  • Il tipo Verona, per scuri ad una o due ante, è privo di telaio di cassa e le ante, intelaiate su tutto il perimetro, sono applicate all’esterno direttamente sulla muratura; all’interno delle ante sono previsti dei profilati di rinforzo per rendere ancora più solida la pannellatura composta da doghe.
  • Il tipo Vicenza presenta la ante suddivise in due o tre partite incernierate tra di loro e ripiegabili a libro nello spessore della spalla del vano finestra.

Tipologie realizzabili:
Scuretti ad una, due, due+due e tre+tre ante per finestre e porte-finestre.

Contattaci per ulteriori informazioni >>